Addio ai concerti in diretta su Instagram?

Quante volte ti è capitato di assistere ad un concerto in diretta e di trasmetterlo live sul tuo canale Instagram?

Se da un parte la diretta di un concerto aumenta il grado di fama dell’artista trasmesso, dall’altra, secondo le norme internazionali sul copyright, l’avvio di queste dirette potrebbe costituire una violazione dei diritti d’autore.

Ecco come apparirà la notifica di Instagram in caso di presunta violazione del copyright musicale
(foto: Instagram)

Tutto questo perché nella diretta sarebbero inclusi anche i brani (o parte di essi) depositati presso società di collecting (come la SIAE o LEA in Italia) che dovrebbero riscuotere i diritti per OGNI esecuzione del brano, ivi compresa quella riprodotta attraverso un live streaming in 9:16

Da un punto di vista tecnico, il social network invierà una notifica agli utenti per avvisare se con la trasmissione del contenuto in diretta si porrà in essere una violazione del copyright.

In questo caso la notifica di violazione servirebbe ad evitare la sospensione del live e plausibilmente, in caso di ripetute violazioni, la cancellazione dell’account.

Se da un parte, pensiamo ad esempio ad i dj set, il riconoscimento della violazione sarà più o meno automatico grazie all’esatta corrispondenza del contenuto tutelato con quello trasmesso, per i concerti in diretta il discorso cambia radicalmente.

Quali sono le problematiche dei concerti in streaming?

La maggior parte delle esecuzioni dal vivo infatti non corrisponde pedissequamente ai brani depositati e diffusi su piattaforme come Spotify, trattandosi di riarrangiamenti di cui spesso non c’è traccia nei canali di distribuzione ufficiale.

Si pongono quindi interrogativi sia sull’efficacia degli algoritmi sia sulle possibilità di reclamo in caso di errore sull’infringement del copyright.

Il problema non è di poco conto, considerando che le richieste di tutela per eventuali violazioni spesso non hanno risposta e che l’invio di un reclamo (che dovrà essere fatto in lingua inglese) non è di facile stesura per tutti gli utenti iscritti al social network.

Difesa D’Autore

Hanno chiuso il tuo account Facebook o Instagram o un tuo contenuto originale è stato pubblicato su questi social network senza la tua autorizzazione?

Difesa d’Autore può predisporre immediatamente il tuo reclamo, contattaci via email all’indirizzo segreteria@ difesadautore.it

References: https://about.instagram.com/blog/tips-and-tricks/updates-and-guidelines-for-including-music-in-video/

Lascia un commento

You may like